Ti trovi qui:Home»La Scuola

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

La Scuola

 L’I.I.S. “E. Duni-C. Levi” inizia il suo percorso istituzionale nell’anno scolastico 2015-16 nell’ottica della razionalizzazione dimensionale disposta dal MIUR.

   Il nuovo Istituto nasce dalla fusione di due prestigiosi istituti di istruzione secondaria superiore: il Liceo Classico “Emanuele Duni”, la più antica scuola della città, e il Liceo Artistico “Carlo Levi”, una tra le più giovani istituzioni del territorio.

  Pur essendo due scuole con strutture e percorsi didattici diversi, esse trovano una radice comune nella “identità umanistica” di fondo che le caratterizza. 

vecchio liceodecreto

  Il Liceo Classico “E. Duni” di Matera, che ha festeggiato lo scorso anno scolastico il suo centocinquantenario, con il suo secolo e mezzo di vita,  è la più antica scuola della città: nasceva il 6 novembre 1864 in seguito alla trasformazione dell’antico seminario Lanfranchi in “Liceo-Ginnasio” che divenne “Regio Liceo” nel 1882. Quattro anni dopo fu intitolata ad Emanuele Duni (Matera 1714 – Napoli 1781) illustre filosofo e giurista materano appartenente ad una famosa famiglia che ha dato i natali ad altri insigni personaggi i cui nomi sono noti alla cultura cittadina; ad Egidio Romualdo è infatti intitolato il Conservatorio di Musica della città. 

   

la scienza del costumedecreto regio1

Membro dell’Arcadia col nome di Retico e grande estimatore della filosofia di Vico, Emanuele Duni insegnò Diritto nell’antico Seminario e poi intraprese la carriera universitaria come docente ordinario di Diritto Canonico e Civile presso l’Università degli Studi di Roma. Fu autore di opere molto apprezzate di Storia e di Filosofia del Diritto tra cui Sulla giurisprudenza universale o Sistema sul diritto universale opera dedicata al Tanucci, famoso ministro di Carlo III di Borbone.  

 Il Liceo Duni ha ospitato tra i suoi docenti e tra i suoi studenti personaggi di spicco della cultura locale e nazionale. Negli anni 1882-83 vi insegnò latino e greco Giovanni Pascoli, il critico letterario Rocco Montano ne fu alunno e apprezzato docente e, tra gli altri, fu brillante allievo di questo istituto il filosofo Eustachio Paolo Lamanna.

    Il Liceo Artistico “Carlo Levi” ha festeggiato lo scorso anno scolastico il trentennale della sua istituzione: nasceva nel 1984 con l’intento di offrire alla città di Matera un percorso didattico in sintonia con la specificità del territorio, un’area ricca di beni storici, archeologici, artistici. 

   Nel 2002 la scuola è stata intitolata a Carlo Levi (Torino 1902- Roma 1975), pittore e letterato che fin da giovane appassionato di pittura, si laureò in Medicina a Torino, dove dal 1924 al 1928, fu assistente presso la Clinica medica dell’Ateneo torinese. Dopo alcuni soggiorni a Parigi, decise di dedicarsi definitivamente alla pittura e nel 1929 partecipò alla mostra “Sei pittori di Torino”. Dal 1929 fece parte del gruppo antifascista “Giustizia e Libertà” per il quale tra l’altro scrisse vari saggi. Venne arrestato due volte e al secondo arresto (maggio 1935) seguì il confino in Lucania. A questo periodo della sua vita è dedicato il suo libro “Cristo si è fermato a Eboli” (1945). Alla sua permanenza forzata nella provincia di Matera sono dovuti anche numerosi quadri nonché le poesie dal confino. Nel 1963 ricoprì l’incarico di Senatore della Repubblica come indipendente nelle liste del PCI.

Istituto di Istruzione Superiore "E. Duni - C. Levi"

Liceo Classico
Viale delle Nazioni Unite n.6
Tel. 0835-385587

Liceo Artistico
Via Cappuccini n.27
Tel. 0835-310024

Codice Meccanografico: MTIS01300L
Codice Fiscale: 93056920775
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UFJ42W


  E-mail mtis01300l@istruzione.it 
  PEC mtis01300l@pec.istruzione.it 

Condividi