Ti trovi qui:Home»Offerta formativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Offerta formativa

LICEO CLASSICO

TRADIZIONALE  INTERNAZIONALE  CAMBRIDGE  PITAGORA
Piano di studio tradizionale Piano di studio Internazionale Piano di studio Cambridge Piano di studio Pitagora
  Per saperne di più ... Per saperne di più ... Per saperne di più ...

 


 LICEO ARTISTICO

ARCHITETTURA E AMBIENTE ARTI FIGURATIVE AUDIOVISIVO E MULTIMEDIALE
Architettura ARTI FIGURATIVE AUDIOVISIVO_E_MULTIMEDIALE
     
DESIGN GRAFICA SCENOGRAFIA
Design GRAFICA Scenografia

 


 


 

 

 

CORSO “CAMBRIDGE INTERNATIONAL – EXCELLENCE IN EDUCATION”

LEARN-DISCOVER-ACHIEVE

cambridgeCambridge1

 

 

L’I.I.S. “Duni-Levi” di Matera è "Cambridge International School”, grazie al partenariato istituito con la prestigiosa Università di Cambridge. Il percorso  è inserito nel Piano di dimensionamento delle istituzioni scolastiche della regione per il triennio 2015/2018. 
L’indirizzo sperimentale è stato approvato dal Consiglio Regionale ed assegnato alla scuola “… in linea con la designazione di Matera come Capitale Europea  della Cultura 2019, che costituisce per tutto il territorio della Basilicata un’importante occasione di crescita attraverso il rafforzamento di  una cittadinanza culturale ampia, aperta e diversificata e l’incremento del  capitale relazionale e connettivo internazionale dell’intera regione, con l’obbiettivo di favorire una formazione proiettata in dimensione europea e facilitare l'accesso alle istituzioni comunitarie”.
La proposta è coerente con le crescenti richieste delle famiglie, con il nuovo profilo territoriale della città di Matera, con le più recenti direttive ministeriali (CLIL insegnamento di materie non linguistiche in lingua inglese) e con quelle europee (Europa 2020).
      L’impostazione didattica prevista dai Programmi Cambridge International non si limita al solo insegnamento di discipline curriculari in lingua inglese, ma prevede una modifica di metodi e di contenuti specifici, adeguati ed integrati con i sillabi Cambridge. Le strategie didattico-operative tradizionali sono affiancate da strategie alternative che, pur non trascurando l’analisi deduttiva, privilegiano il metodo induttivo, attivando operazioni di ricerca-azione, cooperative learning, problem-solving, utilizzo razionale e selettivo di fonti empiriche e sperimentali e di documenti di varia natura per adeguate decodifiche e interpretazioni.
      Nel corso del quadriennio le classi Cambridge seguono i programmi Cambridge International IGCSE nelle discipline di Geography, English as a Second Language, History e Biology per conseguire le certificazioni IGCSE (International General Certificate of Secondary Education) nei suddetti sillabi. Le discipline sono insegnate da docenti esperti madrelingua che operano in compresenza e collaborazione con i docenti curricolari.

CHE COS’E’ CIE (CAMBRIDGE INTERNATIONAL EXAMINATIONS)
Cambridge International Examinations (CIE) è il più grande provider al mondo di titoli di studio per ragazzi in età compresa dai 14 ai 19 anni. 
Quale parte del Gruppo di Valutazione dell’Università di Cambridge, il CIE effettua valutazioni all’estero da oltre 150 anni. Oltre un milione di studenti in 150 paesi conseguono titoli di studio internazionali Cambridge. Il CIE offre una vasta gamma di programmi educativi internazionalmente riconosciuti e titoli di studio, sia accademici che professionali, progettati per valorizzare le eccellenze.

Che cos’è Cambridge IGCSE? 
Cambridge IGCSE è il più prestigioso esame internazionale per ragazzi tra i 14 e i 19 anni. Si basa sull’esame GCSE (General Certificate of Secondary Education) che gli studenti britannici conseguono a 16 anni dopo aver frequentato il primo biennio di studi nella scuola superiore. IGCSE è la versione internazionale di tale esame. 

Come vengono riconosciute le certificazioni IGCSE? 
Cambridge IGCSE è riconosciuto dalle università britanniche e da molte università straniere e italiane. La certificazione IGCSE English as a Second language conseguita con valutazione Grade C o superiore è riconosciuta da quasi tutte le università nel Regno Unito e da molte università negli USA, in Canada e Australia come attestazione della conoscenza della lingua inglese paragonabile al livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento. 

Dove si svolgono gli esami e come vengono preparati gli studenti? 
Gli insegnanti di classe hanno seguito dei corsi di formazione e hanno ricevuto da CIE il riconoscimento che li abilita ad insegnare secondo le metodologie IGCSE. Essi sono affiancati da docenti madrelingua che assicurano il rigore linguistico necessario. Gli esami si svolgono a scuola in due sessioni annuali maggio/giugno e ottobre/novembre. Gli elaborati vengono poi spediti a CIE tramite corriere per la valutazione. 

Perché scegliere Cambridge CIE? 
Perché offre una prospettiva internazionale. Perché ci rende parte di una vasta comunità in quanto è conseguito in oltre 140 paesi in tutto il mondo. Perché integrato nel curriculum italiano offre una marcia in più e apre la mente alla conoscenza del mondo. Perché offre garanzie per proseguire gli studi all’estero. Perché ci rende cittadini del mondo. 

 

1° biennio

2° biennio

5° anno

anno     

anno     

anno     

anno     

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura latina

5

5

4

4

4

Lingua e cultura greca

4

4

3

3

3

Inglese*

3+1

3+1

3

3

3

Storia*

   

3+1

3+1

3

Storia e Geografia*

3+1

3+1

     

Filosofia

   

3

3

3

Matematica

3

3

2

2

2

Fisica

   

2

2

2

Scienze*

2

2

2+1

2+1

2

Storia dell’arte

   

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative  

1

1

1

1

1

Totale ore

29

29

33

33

33

Nelle materie contrassegnate da asterisco, ovvero Inglese e Geografia nel Biennio inferiore e Storia e Scienze nel Biennio superiore, sono previste n. 2 ore con docente madrelingua Inglese per l’espletamento dei sillabi Cambridge IGCSE, di cui n.1 ora in compresenza con il docente curricolare e n.1 ora aggiuntiva.

LINK UTILI

http://www.cie.org.uk/languages/italian/
www.cie.org.uk/recognition
http://www.cambridgeinternational.org/programmes-and-qualifications/cambridge-secondary-2/cambridge-igcse/


Seguiteci sul blog di classe
http://withoutlimits2015.blogspot.it/

 

ico top

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

LICEO CLASSICO  “E. DUNI”  MATERA
INDIRIZZO PITAGORA

POTENZIAMENTO SCIENTIFICO-MATEMATICO

 

John Locke “Ho affermato che le matematiche sono molto utili per abituare la mente a un raziocinio esatto e ordinato; con ciò non è che io creda necessario che tutti gli uomini diventino dei matematici, ma quando con questo studio hanno acquisito il buon metodo di ragionare, essi lo possono usare in tutte le altri parti delle nostre conoscenze.” ( John Locke )

 

 

Coerentemente con le esigenze del contesto territoriale e con i riferimenti normativi vigenti, il principale obiettivo del nostro Liceo Classico è individuabile nel successo formativo dei nostri studenti. Ciò significa assicurare loro il diritto allo studio ed all’apprendimento, promuovendo la crescita completa ed armonica della persona, dando l’opportunità a ciascuno di scoprire e sviluppare le proprie attitudini ed i propri talenti.

Ciò può realizzarsi mediante una didattica motivante, coinvolgente, orientante che preveda percorsi, attività ed esperienze che sollecitino la curiosità, sviluppino spirito critico e capacità di effettuare scelte consapevoli e responsabili da parte degli allievi. L'unitarietà del sapere, la convergenza delle discipline verso l'acquisizione di competenze fondamentali per la formazione della persona, per il suo proficuo inserimento sociale e  professionale, per un rapporto equilibrato con la natura, rappresentano l'orizzonte di senso di ogni percorso formativo.

In ragione di ciò ed in accordo con le possibilità offerte dal quadro normativo dell’autonomia scolastica, la  proposta, al territorio ed agli studenti, dell’indirizzo Pitagora” , caratterizzato dal potenziamento orario della matematica e delle scienze, non si prefigge l'unico obiettivo di consolidare ed arricchire le conoscenze e le competenze delle due discipline, ma anche di creare le condizioni affinché lo studente divenga criticamente consapevole dei rapporti tra il pensiero scientifico - matematico ed il contesto storico, culturale, filosofico e tecnologico. Ciò consentirà di porre in risalto quanto la matematica abbia influito sulle conoscenze scientifiche e come, a sua volta, abbia avuto determinati sviluppi in conseguenza delle tendenze socio-culturali storicamente vigenti.

Così, l’ampliamento scientifico – matematico dell’indirizzo Pitagora, nel rispetto dei ritmi e degli stili di apprendimento degli allievi, risulterà ancor più prezioso e stimolante in quanto realizzato in un contesto a prevalente  indirizzo umanistico -filosofico

Il Liceo Classico "E. Duni" di Matera propone quindi agli studenti che si iscrivono all’indirizzo Pitagora, senza modificare l’impianto complessivo del curricolo, la possibilità di optare per un percorso di studi con potenziamento dell’area scientifico – matematica.

Tale percorso didattico si realizza attraverso l’aggiunta, rispetto al prospetto orario settimanale di base del Liceo Classico, di un’ora di Matematica (per ciascun anno e fino all’ultimo anno) e un’ora di Scienze (per ciascun anno e fino al quarto anno); le suddette ore aggiuntive vengono assegnate rispettivamente al docente di Matematica e di Scienze della classe, nell’ambito del loro orario.

Il potenziamento dell’area scientifica discende da due fondamentali motivazioni: da un lato, dalla consapevolezza che una formazione culturale completa comporta una preparazione integrata fra le discipline dell’area umanistica e quelle dell’area scientifica, dall’altro,  dalla necessità di fornire agli studenti in uscita tutti gli strumenti per continuare gli studi universitari anche nel settore scientifico, in particolare nelle facoltà a numero programmato alle quali si accede dopo aver superato il test di ammissione.

Gli studenti che si indirizzano a un corso di laurea scientifico sono certamente consapevoli di iniziare un  percorso di studio impegnativo, che in cambio fornirà loro conoscenze e competenze importanti e  molteplici sbocchi professionali. Quindi prima di tutto questi studenti dovrebbero avere motivazioni  adeguate: la curiosità e l'amore per il sapere, il desiderio di costruire modelli razionali di fenomeni  naturali e di affronta re e analizzare problemi complessi. È poi importante che abbiano competenze  generali e atteggiamenti che li rendano capaci di individuare obiettivi, organizzare il proprio lavoro, comunicare efficacemente. Infine devono possedere conoscenze disciplinari e abilità più specifiche, fra cui ricordiamo in  particolare le conoscenze matematiche e scientifiche di base e la capacità di comprendere e produrre  testi con linguaggio appropriato. Questo complesso di competenze e motivazioni è il risultato di un  percorso scolastico svolto con impegno e cogliendo occasioni di approfondimento, come quelle che si possono trovare nell’indirizzo “Pitagora” proposto dalla nostra scuola.

La sezione Pitagora offre, dunque, la possibilità di frequentare un Liceo classico completo anche sotto il profilo matematico, con l’obiettivo di migliorare negli allievi l’interiorizzazione dei procedimenti logico-scientifici e la capacità di effettuare scelte consapevoli nella risoluzione dei problemi, competenze che, peraltro, risultano trasversali anche alle discipline caratterizzanti l’indirizzo classico.

L’ampliamento dell’offerta formativa consente ai docenti di Matematica e Scienze di rendere più efficace la propria azione didattica, migliorandone la qualità: i programmi sono svolti in modo più approfondito e gli studenti hanno più tempo per consolidare le conoscenze o per recuperare le lacune pregresse; si possono intensificare i momenti dedicati all’esercitazione guidata e al laboratorio, oltre che trattare moduli disciplinari (ad esempio il Calcolo delle Probabilità, la Statistica e la Logica) generalmente trascurati per motivi di tempo. 

Il percorso didattico sarà caratterizzato dal rigore scientifico e dalle metodologie più adeguate alle peculiarità  del contesto operativo. Si prediligeranno le strategie atte a motivare e coinvolgere gli allievi, facendoli sentire protagonisti e costruttori del proprio sapere. Si ricorrerà, pertanto, in un clima di cooperazione, fattivo e laboratoriale, a soluzioni metodologiche incentrate soprattutto sul discente, superando il limite della pur necessaria lezione frontale ed avvalendosi delle più svariate tecniche perrealizzare al meglio il processo di insegnamento apprendimento.

In ogni caso, fermo restando che la maggiorazione oraria della disciplina non rappresenterà una parte distinta e distinguibile dell'orario, il lavoro svolto sia dal singolo insegnante che dall’intero Consiglio di classe, sarà coerente col profilo educativo culturale e professionale previsto dal D.P.R. 89/2010 per gli allievi del Liceo classico e conseguenti Indicazioni nazionali concernenti gli obiettivi specifici di apprendimento, nonché con gli obiettivi didattico educativi delineati nel PTOF.

 

Principali obiettivi del percorso sono

  • fornire agli studenti strumenti utili ad approfondire e ad ampliare le loro conoscenze e le loro competenze nelle discipline afferenti all’ambito scientifico, integrando gli insegnamenti già previsti dal corso di ordinamento in vista di una maggiore articolazione dei risultati di apprendimento relativi all’area metodologica, all’area logico-argomentativa, ed all’area scientifica, matematica e tecnologica (secondo quanto previsto dalle Indicazioni nazionali per il Liceo Classico); 
  • fornire agli studenti strumenti utili nei processi di autovalutazione e di inviduazione delle proprie aree di eccellenza, anche nella prospettiva delle scelte formative e lavorative post-diploma. 

Più specificatamente, per fare solo qualche esempio, nella classe prima ad indirizzo Pitagora l’ora aggiuntiva di Matematica consentirà di:

  • Approfondire la padronanza del calcolo algebrico numerico e letterale;
  • Ampliare le occasioni di applicazione della Matematica al reale;
  • Svolgere un maggior numero di esercizi della tipologia Invalsi;
  • Intensificare lo studio della geometria euclidea del piano applicandola anche a situazioni reali;
  • Utilizzare gli strumenti grafici e di calcolo per la modellizzazione e la risoluzione di problemi di varia natura;
  • Intensificare le attività finalizzate al recupero in itinere oltre che alla valorizzazione delle eccellenze.

L’ampliamento delle ore di Scienze Naturali permetterà agli studenti di completare quella visione sistemica della realtà che non può prescindere dalla conoscenza scientifica.

Più specificatamente nella classe prima Pitagora, rispetto alle Scienze della Terra, gli alunni potranno:

  • Approfondire l’analisi dei fenomeni appartenenti alla realtà naturale per riconoscere nelle sue varie forme i concetti di “sistema” e “complessità”.
  • Sviluppare il concetto di Pianeta Terra come “sistema” dapprima inserito nel più vasto “sistema” Universo.
  • Comprendere il carattere finito delle risorse e approfondire le tematiche ambientali di sostenibilità.

Rispetto alla Chimica, gli alunni potranno:

  • Seguire un percorso che andrà da un approccio macroscopico della materia e dei suoi fenomeni fino allo studio delle particelle e dei modelli atomici.
  • Svolgere un maggior numero di esercizi compresi quelli relativi alla stechiometria.
  • Progettare e svolgere esperimenti in laboratorio, interpretare prove e dati e, infine, redigere una relazione scientifica.

ico top

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LICEO CLASSICO  “E. DUNI”  MATERA
INDIRIZZO INTERNAZIONALE

corso spagnoloIl Liceo Duni-Levi offre un corso a opzione spagnola, istituito e reso operante a partire dall’anno scolastico 2017-1018.

Il corso ha una specifica vocazione classico-linguistica; pertanto l’insegnamento delle discipline classiche ha il medesimo rilievo che nel liceo classico tradizionale, così come l’impianto umanistico complessivo.

Lo studio della lingua e della letteratura spagnola, in quanto neolatina, rafforza e rende omogenea questa vocazione. Perno centrale della didattica resta la conoscenza diretta e l’analisi dei testi, da cui muovere per desumere le problematiche connesse agli autori e ai periodi storici trattati. L’impostazione mantenuta è quella storicistica, senza tuttavia escludere, nella selezione dei contenuti, l’elaborazione di percorsi trasversali di natura contenutistica e strutturale.

Inoltre, il corso si avvale di una sperimentazione didattica (3 ore settimanali pomeridiane), relativa all’apprendimento delle lingue straniere attraverso l’animazione culturale e teatrale, per stimolare gli studenti ad interessarsi produttivamente alle questioni della lingua, affinché coinvolga le loro personali esperienze e soddisfi le loro esigenze espressive.

Si ritiene opportuno, per il raggiungimento delle finalità del corso, intensificare gli scambi culturali con la Spagna, quali, per esempio,  il gemellaggio con un liceo spagnolo o vacanze-studio nel corso del quinquennio, presso l’Accademia Mester, delegata dall’Università di SALAMANCA alla certificazione linguistica.

Link utili: www.dele.org/italiano/ 

LICEO CLASSICO INTERNAZIONALE AD OPZIONE LINGUA SPAGNOLA 

 

1° biennio

2° biennio

5° anno

anno

anno

anno

anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura latina

5

5

4

4

4

Lingua e cultura greca

4

4

3

3

3

Inglese

3

3

3

3

3

Spagnolo*

2

2

2

2

 

Storia

   

3

3

3

Storia e Geografia

3

3

     

Filosofia

   

3

3

3

Matematica

3

3

2

2

2

Fisica

   

2

2

2

Scienze

2

2

2

2

2

Storia dell’arte

   

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

1

1

Totale ore

29

29

33

33

31

Sono previste n. 2 ore con docente madrelingua Spagnola per un corso di lingua e civiltà spagnola e con certificazione linguistica finale (certificazioni DELE – Diplomas de Espanol como Lengua Extranjera).

 

DIPLOMI DI SPAGNOLO COME LINGUA STRANIERA (DELE)

I Diplomi di Spagnolo come Lingua Straniera (DELE) sono titoli ufficiali, che accreditano il livello di competenza e il dominio della lingua spagnola, che conferisce il Ministero spagnolo di Educazione, Cultura e Sport.

L’istituto Cervantes è l’organo incaricato di organizzare gli appelli degli esami; l’Università di Salamanca in Spagna, invece, si occupa dell’elaborazione, correzione e valutazione finale di tutti gli esami.

I Diplomi di Spagnolo come Lingua Straniera si dividono in sei livelli, in base al livello della lingua:

  • Diploma di Spagnolo Livello A1 (Accesso)
    Attesta che l’alunno è in grado di districarsi con un linguaggio elementare in situazioni di comunicazione che riguardano necessità immediate o temi abbastanza quotidiani. 
  • Diploma di Spagnolo Livello A2 (Piattaforma)
    Attesta che il candidato è in grado di comprendere frasi ed espressioni quotidiane di uso frequente concernenti aree di esperienza particolarmente rilevanti (informazioni basiche su se stesso e sulla propria famiglia, acquisti, luoghi di interesse, lavoro, etc.). 
  • Diploma di Spagnolo Livello B1 (Soglia)
    Attesta la capacità dell’utente di comprendere i punti principali di testi chiari e in lingua standard se riguardano temi a lui familiari, che riguardino situazioni lavorative, studio o tempo libero; districarsi nella maggior parte delle situazioni che possono sorgere durante un viaggio in luoghi in cui si utilizza la lingua; produrre testi semplici o coerenti riguardanti temi familiari o per cui possiede un interesse personale e, infine, descrivere esperienze, eventi, desideri e aspirazioni, così come giustificare brevemente le proprie opinioni o spiegare i propri piani.
  • Diploma di Spagnolo Livello B2 (Avanzato) 
    Attesta la capacità dell’utente a relazionarsi con parlanti madrelingua con un livello sufficiente di fluidità e naturalezza, portando avanti la comunicazione senza alcuno sforzo da parte degli interlocutori; produrre testi chiari e dettagliati su temi diversi, così come difendere un punto di vista su temi generali, indicando i pro e i contro delle diverse opzioni e, infine, comprendere le idee principali di testi complessi che trattano temi sia concreti che astratti, incluso se sono di carattere tecnico, sempre che siano all’interno del suo campo di specializzazione.
  • Diploma di Spagnolo Livello C1 (Dominio Operativo Efficace)
    Attesta la competenza linguistica sufficiente per comprendere un’amplia varietà di testi estesi e con un certo livello d’esigenza, così come riconoscere significati impliciti; saper esprimersi in maniera fluida e spontanea senza mostrare segni evidenti di sforzo per trovare l’espressione adeguata; riuscire a fare un uso flessibile ed efficace della lingua per fini sociali, accademici e professionali e, infine, essere in grado di produrre testi chiari, ben strutturati e dettagliati su temi di una certa complessità, mostrando un uso corretto dei meccanismi di organizzazione, articolazione e coesione del testo. 
  • Diploma di Spagnolo Livello C2 (Superiore) 
    Attesta la competenza linguistica necessaria per districarsi in qualsiasi situazione con totale efficacia, mostrando una capacità spontanea di adattamento a qualsiasi contesto, con un livello di precisione elevato. L’utente mostra un sottile dominio delle sfumature che dà una naturale fluidità a tutti i suoi interventi.

ico top

Condividi